I contenuti del blog Il Toscanofilo sono rivolti a fumatori di sigari maggiorenni e consapevoli, che vogliono condividere la cultura legata al mondo del Toscano. Non si vuole in alcun modo promuovere l'uso di tabacco. Si ricorda infatti che, in ogni sua forma, IL FUMO NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE

Vinitaly 2024 si annuncia come un evento imperdibile per gli appassionati del settore vinicolo, confermando la sua reputazione come uno dei più importanti saloni internazionali dedicati al vino e ai distillati. L’edizione di quest’anno, che si svolgerà dal 14 al 17 aprile a Verona, vedrà la partecipazione di espositori provenienti da oltre 32 paesi, rendendolo un vero crocevia globale per il business del vino.

La fiera offrirà un programma ricco e variegato, con aree tematiche che spaziano dall’olio EVO di qualità, a Vinitaly Bio, che si concentra sui vini biologici certificati. Inoltre, gli spazi come Micro Mega Wines daranno risalto a produzioni vinicole di piccola scala ma di alta qualità, caratterizzate da vitigni autoctoni e internazionali. Gli appassionati di mixologia avranno anche l’opportunità di esplorare combinazioni originali e partecipare a masterclass con bartender di fama nazionale e internazionale – anche con il sigaro Toscano e il suo truck per degustare il Toscano Originale Italia 1891

Un altro punto forte di Vinitaly è la possibilità di networking. La fiera funge da piattaforma per costruire relazioni professionali, con opportunità di incontro virtuale attraverso la community di Vinitaly Plus, che permette agli operatori del settore di tutto il mondo di connettersi e condividere strategie di business.

Vinitaly si distingue anche per l’attenzione alle innovazioni tecnologiche applicate al settore vinicolo, con aree come Enolitech e Vinitaly Design che espongono le eccellenze nella catena di fornitura tecnologica per la viticoltura e l’olivicoltura.

Oltre al programma ufficiale, l’evento si estende oltre i confini della fiera con “Vinitaly and the City”, un’iniziativa che dal 12 al 15 aprile trasforma il centro storico di Verona in una vetrina delle eccellenze enologiche e della mixologia, offrendo un’esperienza immersiva nelle bellezze e nei sapori che questa città patrimonio dell’UNESCO ha da offrire.

Vinitaly 2024 promette di essere un’edizione ricca di innovazioni e tradizioni, dove oltre 4.000 espositori da più di 30 paesi presenteranno il meglio della loro produzione. L’evento non è solo una vetrina per scoprire e degustare una vasta gamma di vini, ma anche una piattaforma di incontro per affari internazionali, scambio di conoscenze e promozione del turismo enogastronomico.

Un programma diversificato per ogni palato

L’edizione di quest’anno si distingue per un programma particolarmente ricco, che include seminari, workshop e masterclass guidate da sommelier di fama mondiale e esperti del settore. Questi incontri saranno un’opportunità unica per approfondire temi specifici come le nuove tecniche di vinificazione, le tendenze del mercato globale e l’importanza della sostenibilità nel settore vinicolo. In particolare, l’attenzione sarà rivolta alle pratiche di viticoltura biologica e biodynamica, riflettendo un crescente interesse verso la produzione sostenibile.

Vinitaly Bio e Vinitaly Design

Il Vinitaly Bio, spazio dedicato esclusivamente ai vini biologici certificati, torna con un’area espositiva più ampia a seguito dell’aumento della domanda di vini prodotti in modo sostenibile. Questo segmento offre ai produttori biologici una piattaforma privilegiata per distinguersi in un mercato sempre più attento all’ambiente.

Parallelamente, Vinitaly Design permetterà agli espositori di mostrare le ultime innovazioni in termini di packaging e design del vino. Un buon design non solo attira l’occhio ma racconta anche la storia del vino, e quest’area sarà un luogo di ispirazione per tutti coloro che cercano di combinare estetica e funzionalità nel miglior modo possibile.

L’importanza del networking

Un aspetto fondamentale di Vinitaly è la possibilità di networking. L’evento offre numerose occasioni per stabilire e rafforzare relazioni commerciali, con aree dedicate agli incontri B2B e una serie di eventi sociali serali che permettono di sviluppare partnership in un contesto meno formale. Questi incontri sono vitali per produttori emergenti che cercano di farsi conoscere a livello internazionale, così come per buyer e distributori alla ricerca di nuove opportunità di business.

Una finestra sul mondo

Vinitaly 2024 non è solo un evento italiano ma un vero e proprio ponte culturale che unisce i diversi continenti sotto il segno del vino. Con delegazioni provenienti da Stati Uniti, Asia, e oltre, il festival è una celebrazione della diversità e dell’universalità del vino, una bevanda che da millenni accompagna la storia dell’umanità.

Vinitaly 2024 è destinato a essere un appuntamento imperdibile per chi opera nel settore vitivinicolo e per chiunque desideri immergersi nel fascino senza tempo del vino. Tra degustazioni, incontri e scoperte tecnologiche, Verona sarà per quattro giorni la capitale mondiale del vino, riaffermando il suo ruolo di leader nel settore enologico internazionale.

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy