I contenuti del blog Il Toscanofilo sono rivolti a fumatori di sigari maggiorenni e consapevoli, che vogliono condividere la cultura legata al mondo del Toscano. Non si vuole in alcun modo promuovere l'uso di tabacco. Si ricorda infatti che, in ogni sua forma, IL FUMO NUOCE GRAVEMENTE ALLA SALUTE

Una sinfonia di aromi, in grado di offrire una complessità unica. Manifatture Sigaro Toscano lancia la linea Assolo, tre sigari di alta fascia fatti a mano, per regalare agli appassionati una nuova esperienza di evoluzione della fumata. Arpa, Assolo e Basso, grazie al formato magnum (20 cm di lunghezza e quasi 2 di diametro) e alle tre diverse fasce – le foglie esterne – di tabacco Kentucky italiano e nordamericano sono pensati per far assaporare l’impatto del ripieno sul gusto del sigaro.

La linea ripropone Assolo, il Toscano con fascia in Kentucky nordamericano messo in vendita nel 2019, che riscosse grande successo nella comunità di appassionati del fumo lento. E gli affianca Arpa, esempio di equilibrio grazie alla fascia in Kentucky italiano e alla stagionatura media, e Basso, cui la fascia in Kentucky della Valtiberina regala note di un’intensità unica. Proprio la Valtiberina è al centro della linea Assolo, che nasce dall’attenzione allo sviluppo della filiera italiana del tabacco Kentucky, da sempre uno dei punti di forza di Manifatture Sigaro Toscano. “Questo nuovo sigaro Toscano ha un forte valore simbolico: rappresenta il ritorno ad un evento in presenza – dichiara Stefano Mariotti, Amministratore Delegato di Manifatture Sigaro Toscano – dopo mesi difficili in cui abbiamo dovuto ridurre fino ad annullare i momenti di contatto, finalmente torniamo a guardarci negli occhi e celebriamo questo momento con un sigaro dal forte potere evocativo, già nel nome: un solista in un’orchestra“.

A lavorare i pregiati tabacchi sono le mani esperte delle sigaraie della manifattura di Lucca, che hanno svolto un training dedicato prima di dare il via alla produzione. Proprio per la i temoi necessari alla lavorazione e per la sua complessità, i sigari della linea Assolo saranno disponibili in quantità limitate a partire dai primi di ottobre, in preziose confezioni da sei sigari. “Assolo è un prodotto di alta qualità – continua Mariotti – frutto del lavoro congiunto, quasi orchestrale, delle tante persone coinvolte nella filiera del Kentucky, del mondo agricolo e dell’industria. Un forte impegno per mantenere in Italia una materia prima di qualità, dare un futuro alla filiera e offrire agli appassionati un sigaro unico e impossibile da imitare“.

Il sigaro Toscano è uno dei più apprezzati dagli appassionati di fumo lento di tutto il mondo. Nacque per caso: i primi furono prodotti in Toscana a inizio Ottocento, dopo che un acquazzone aveva danneggiato le scorte di una manifattura. Per non perdere le preziose foglie, le sigaraie vi ricavarono dei sigari che riscontrarono ben presto un vasto successo. Dall’ammezzato di don Camillo agli esemplari più pregiati prodotti dagli anni Settanta per i presidenti della Repubblica- cui è dedicato, appunto, il Toscano del Presidente, ancora oggi in commercio – il Toscano è uno dei simboli del made in Italy. Oggi, il tabacco prodotto in Italia ricopre una grande importanza nella filiera del Kentucky. Nella nostra Penisola sono oltre 1.300 gli ettari di terreno che coltivati da ben duecento aziende a conduzione familiare, che impiegano circa 2.000 persone in Toscana, Lazio, Campania, Veneto e Umbria.

 

(fonte: https://www.ilgiornale.it/news/life/toscano-assolo-sinfonia-aromi-1977505.html)

(la foto di copertina è di: https://www.jamesmagazine.it/primo-piano/toscano-un-trionfo-dassolo/)

A proposito dell'autore

Post correlati

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy